fbpx

Dietro il bancone con stile, Michele Piagno: il barman molecolare

Dietro il bancone con stile, Michele Piagno: il barman molecolare

Michele Piagno è un giovane professionista, originario di Pordenone – di San Vito al Tagliamento precisamente, è tra i più famosi e stimati nella professione del barman molecolare.

Maestro nell’arte di miscelare alcolici e altre bevande complementari per creare un’esperienza unica in un cocktail, ma non solo, ha una reputazione internazionale ed una passione intensa che coltiva da molti anni e che gli derivano in parte dalla famiglia di appartenenza.

Sono note le sue collaborazioni con CHEF di fama mondiale come Norbert Niederkofler, e negli anni si è perfezionato nella mixologia molecolare.

Glow Sweet & Sour Mix, ad esempio, è una sua gettonatissima creazione ed è un classico drink da discoteca; infatti, diventa fluorescente sotto la luce ultravioletta.

Piagno ha anche una consolidata esperienza in cucina e in pasticceria, un arricchimento per la sua professione di barman, che gli consente di preparare drink originali e unici. Ingredienti preferiti? Asparagi, marmellata, sono solo alcuni degli ingredienti innovativi che impiega nei suoi cocktail.

Dietro il bancone con stile, Michele Piagno: il barman molecolare
Michele Piagno con il Console Generale di Fiume – credits Lorenzo Tiezzi

Volete assaporare uno dei suoi drink più famosi?  Vi consigliamo senza dubbio il Mojito all’Italiana, in cui reinventa la ricetta originale con l’uso di ingredienti come basilico, limone e Prosecco.

Michele rimane attento anche al territorio e alla tradizione, infatti ha lanciato a livello internazionale, con successo, il Barancli Gin, un prodotto friulano che esalta le caratteristiche della sua terra d’origine e che ha conquistato l’attenzione del mondo della mixologia.

In questi giorni Michele Piagno ha ricevuto dal Console Generale d’Italia a Fiume, David Brandanini, uno speciale encomio per la sua attività professionale.

Il barman, autore di diversi libri tra cui El Señor Mojito. Cinquantuno ricette e alcuni segreti, ha portato recentemente la sua arte in Croazia per una dimostrazione durante un ricevimento organizzato dal Consolato Generale d’Italia. L’evento si è svolto all’Hotel Ambassador di Abbazia e celebrava sia il 02 giugno, la Festa della Repubblica, sia la Comunità italiana da sempre presente a Fiume che resta evidentemente molto legata al nostro paese.

71L5LF2sfVL
Credits: Amazon.it

Durante l’evento, reso possibile grazie alla partecipazione della Federazione Baristi Italiani, Michele Piagno non ha solo esibito la sua professionalità, ma ha evidenziato anche le sue doti di intrattenitore creando una forte corrente di empatia con il pubblico.

E come dice lui stesso, il mestiere di barman non è solo un lavoro, è una missione!

Seguici e condividi l'articolo:
icon Follow en US
Pin Share


error: I contenuti del magazine online Moltouomo.it sono protetti da Copyright