Gonna da uomo, la tendenza più seguita del momento. Come abbinarla?

gonna da uomo copertina

©Thom Browne

Ormai, e sottolineiamo per fortuna, non fa più scalpore indossare una gonna da uomo. Tendenza che sia in passerella che in strada spopola da qualche anno.

Celebrità e personaggi dello star system non hanno perso tempo a cavalcare il trend e a incorporare la gonna da uomo nei loro look.

Cosa cambierà mai nello scegliere di indossare una gonna piuttosto che un pantalone? Nulla, ovvio. Eppure per anni questa opzione è stata vista come tabù o fuori dalla norma. Per troppo tempo si è associata la gonna all’essere femminile, tutto per via di una divisione troppo netta di ruoli di genere che ha portato a considerare un tipo di abbigliamento adatto alle donne piuttosto che agli uomini.

gonna da uomo harry styles
Harry Styles su Vogue America

E pensare che nei secoli scorsi per gli uomini indossare la gonna era segno di eleganza e potere. Nelle corti medievali e rinascimentali infatti i maschi, indossavano lunghe gonne come parte del loro abbigliamento regale.

Vorremmo mica dimenticarci del kilt? Gonna da uomo per eccellenza, capo di abbigliamento molto comune nelle culture celtiche e scozzesi che ancora adesso rappresenta una forte identità culturale. Con una storia che risale a secoli fa, ma che ancora oggi mantiene il suo fascino, il kilt è proprio un esempio di come una gonna da uomo possa essere un’espressione di appartenenza e legame a una tradizione storica.

Se la moda riflette la società e rappresenta l’espressione di ciò che accade intorno, allora il nostro periodo storico è fatto di voglia di riscatto e di sperimentazione. La generazione z, portatrice di cambiamenti, inclusione e fluidità di genere punta alla libertà, all’essere liberi di indossare ciò che si desidera senza seguire regole. L’abbigliamento diventa una delle armi per esprimere sé stessi senza remore né paure, per combattere l’ignoranza e superare i limiti imposti da una società che tiene ancora conto delle apparenze.

Gonna da uomo: le sfilate

Come già accennato QUI, la gonna da uomo è sicuramente tra i 10 trend più in voga della prossima stagione. Vista sulle passerelle uomo autunno inverno 2023-24, rappresenta un capo dalle mille sfaccettature. Dai fit morbidi e affusolati fino alle minigonne; corte e sensuali che lasciano le gambe scoperte. Tinta unita, stampata, con spacchi o rigorose. La scelta è vastissima.

Gucci ne presenta modelli lunghi con grande spacco davanti, realizzati in tessuto classico e tessuti effetto plaid. Così come Etro che nella sua collezione invernale 2023-24 reinterpreta il kilt, sovrapponendo la gonna uomo sui jeans e utilizzando morbide stoffe a quadroni tartan.

Dalle linee basiche, con pieghe e apertura a portafoglio: il modello Dior che ha sfilato durante la Paris Fashion Week. La gonna da uomo che presenta la maison francese per l’autunno inverno 2023-24 è abbinata con stivaletti e calzettoni, si può indossare con pullover, giacche e giubbotti in pelle. Insomma un capo versatile che quasi va a sostituire il pantalone.

Gonna da uomo: come abbinarla

Innanzitutto la prima cosa da capire è il modello di gonna da uomo con cui ci si trova più a proprio agio. Se è la prima volta che la indossi, allora ti consiglio di acquistare un modello dalla vestibilità minimale, con una lunghezza sotto al ginocchio, magari di un colore neutro e di un tessuto basic come il cotone o il lino. Il segreto è abituarsi: divertiti! Inizia creando diversi outfit abbinando la gonna con i tuoi capi e accessori preferiti, magari quelli che più ti fanno sentire sicuro e valorizzato.

Per un look sportivo, abbina la tua gonna indossandola con una felpa oversize con cappuccio, bomber di pelle o giubbotto in denim e sneakers.

Per uno stile casual, basta una camicia manica corta e stivaletti con calzettoni a vista. Se hai voglia di dare una sferzata rock al tuo outfit, scegli anfibi Dr.Martens.

Completo giacca e gonna da uomo “is the new trend”. Per un evento importante: giacca dal taglio slim, camicia bianca, cravatta sottile, gonna dritta con spacco sul retro e lunghezza appena sotto il ginocchio, calzino a contrasto, stringate Oxford e mini bag griffata.

error: I contenuti del magazine online Moltouomo.it sono protetti da Copyright