Capelli sani, i consigli degli esperti

Capelli sani

Uno degli aspetti che influenza maggiormente l’immagine estetica di un individuo è la qualità del capello: più sono sani, più renderanno e saranno capaci di risaltare i lati positivi del volto. Questo è dato dal fatto che un pelo sano risulti molto più lucente e maneggevole di uno bruciato, rendendo così possibili molteplici acconciature, pieghe e messe in risalto del colore. Risparmiare i capelli non è però un’impresa da poco, in quanto si tratta di un processo che richiede attenzione, cura e costanza.

Continua a leggere per scoprire i consigli degli esperti da applicare per avere sempre capelli sani.

Capelli sani

Come maneggiare i capelli?

Il passo più importante per mantenere il capello sano ed evitare di danneggiarlo è quello di maneggiarlo con cura: per fare ciò, è necessario evitare ogni possibile spezzamento o strappo. Di conseguenza, bisogna prestare molta attenzione quando si pettinano, soprattutto se asciutti. Inoltre, al capello, oltre che allo shampoo e balsamo classico di cui parleremo successivamente, è consigliato applicare maschere durante il lavaggio e oli idratanti e protettori prima della asciugatura: queste attenzioni permetteranno di proteggere il capello e idratare la sua struttura, rendendolo così più elastico e resistente.

Che prodotti utilizzare?

Altro passo molto importante è la scelta dei prodotti. In questo caso, provare a risparmiare o farsi abbindolare dalle pubblicità non porterà a buoni risultati: uno shampoo composto da una formula chimica aggressiva non farà altro che appesantire e danneggiare la struttura naturale del pelo. Al momento, i migliori prodotti sono reperibili all’interno di farmacie o erboristerie, nelle quali è possibile trovare beni naturali e non modificati, che manterranno l’organizzazione originale del capello, idratandolo e adattandosi alle sue esigenze. Ovviamente, questi prodotti risultano leggermente più cari: fare questa spesa è però davvero consigliato.

Qual è la routine da seguire per avere capelli sani?

Ancora più importante è l’equilibrio a cui i capelli devono essere sottoposti, soprattutto in termini di lavaggio. Ormai è risaputo che detergere la propria testa quotidianamente sia controproducente: in caso di sporcizia, è possibile utilizzare solo acqua o shampoo secco. E’ però controproducente allo stesso modo, oltre che spiacevole per chi starà vicino, passare troppo tempo lontani dalla doccia: oltre ad accumulare acari e batteri, i capelli si annoderanno e ciò causerà un involontario spezzamento. Di conseguenza, è consigliabile lavare la propria testa circa ogni due o tre giorni, in base alla stagione percorrente e alle attività compiute: i capelli non tenderanno così a sporcarsi troppo e non verranno sfruttati inutilmente.

L’impatto dell’alimentazione

Anche in questo caso, l’alimentazione non è da trascurare. Il nostro aspetto esteriore è infatti lo specchio di ciò che si trova all’interno, di conseguenza portare avanti cattive abitudini non farà altro che peggiorare la salute generale. Oltre al seguire una dieta ricca di vitamine e minerali, è necessario idratarsi a dovere: ciò permetterà di combattere la secchezza e la disidratazione del cuoio capelluto. Se tutto ciò non dovesse bastare, in commercio è possibile trovare capsule multi-vitaminiche generate con l’obbiettivo di rafforzare capelli, pelle e unghie: esse sono disponibili in farmacia e in alcuni super-mercati.

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

AdBlocker Detected!!

Abbiamo notato che usi un AdBlocker. Il nostro Magazine online si basa sui guadagni pubblicitari di inserzionisti terzi. Ti preghiamo di disabilitare il tuo AdBlocker e ricaricare la pagina. Da tutta la Redazione, Grazie!!!

error: I contenuti del magazine online Moltouomo.it sono protetti da Copyright